Cerca

Validating credentials, please wait...
  • Info 0863 412436

  • Supporto Tecnico 392 1988214

Modello RED

La normativa previdenziale nazionale ha previsto fin dal 1983 il collegamento di un numero consistente di prestazioni pensionistiche erogate dall’INPS al reddito posseduto dal pensionato e in alcuni casi anche dal coniuge e dai figli. Sono circa trenta le prestazioni condizionate dall’assenza di altri redditi o dal possesso di redditi entro certi limiti prefissati: fra queste, la maggiorazione sociale, l’assegno sociale, l’integrazione al minimo, la pensione ai superstiti, l’assegno di invalidità e i trattamenti di famiglia. Il modello Red è una dichiarazione annuale, prevista dalla legge, che deve essere presentata dai pensionati che percepiscono, oltre alla pensione, prestazioni previdenziali e assistenziali integrative collegate al reddito. Il modello Red consente di far valere i propri diritti pensionistici: infatti sulla base dei redditi comunicati dal pensionato tramite il Red, l’ente pensionistico provvede a ricalcolare la pensione e a comunicare il nuovo importo all’interessato, ovvero a segnalare il diritto ad ulteriori diverse prestazioni oltre a quelle già godute.